ISC FOLIGNANO MALTIGNANO

Organigramma

 
Print Friendly, PDF & Email

DIRIGENTE

Dirigente Scolastico: Dott.ssa Elvia Cimica

 

ATA – SEGRETERIA

Il Direttore dei servizi generali e amministrativi (DSGA) sovrintende ai servizi amministrativo-contabili e ne cura l’organizzazione. Ha autonomia operativa e responsabilità diretta nella definizione ed esecuzione degli atti amministrativo-contabili, di ragioneria e di economato, anche con rilevanza esterna.

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 25 bis D. L.vo 29/93 e successive modificazioni ed integrazioni, il Direttore coadiuva il Dirigente nelle proprie funzioni organizzative e amministrative.

Direttore dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA): Serena Iachini

Sei assistenti amministrativi e quattordici collaboratori scolastici.  Per le competenze di ruolo si fa riferimento al CCNL 29/11/2007 artt. 26,27,28,29,30.

Direttive di massima DSGA a.s. 2018/18

 

Collaboratori del Dirigente scolastico e referenti d’ordine

a-1^ collaboratore del Dirigente scolastico e referente d’ordine– sc.sec. I^ grado
b-2^ collaboratore del Dirigente scolastico e referente d’ordine – sc. Primaria
c- Referente d’ordine scolastico – infanzia (R.O.I.)

Tutti e tre coincidono con la figura di” referente/coordinatore” del loro plesso di servizio

 

Staff d’Istituto

Collabora con il dirigente scolastico e di norma si riunisce con cadenza settimanale per gruppo esteso o ristretto; è composto da due collaboratori del dirigente scolastico, dal docente designato con compiti di coordinamento della scuola dell’infanzia (ROI), dal D.S.G.A. (Direttore dei servizi generali ed amministrativi) della scuola e dai nove docenti  incaricati di funzioni strumentali al piano dell’offerta formativa. In Istituto lo staff coincide con il gruppo NIV (Nucleo Interno di Valutazione)


Funzioni strumentali all’offerta formativa

Sono nove docenti che curano specifici settori organizzativi riferiti i differenti aspetti dell’offerta formativa:

1:  interventi e servizi funzionali al POF: programmazione, coordinamento e valutazione POF ; programmazione educativo-didattica.

2: interventi e servizi funzionali al POF: orari, prove Invalsi, orientamento

3: interventi e servizi funzionali al POF: aggiornamento/formazione, continuità, sussidi/biblioteche, tecnologie informatiche.

4  interventi e servizi funzionali al POF: gestione rapporti scuola-famiglia e docenti. Programmazione, coordinamento delle attività di integrazione, recupero, consolidamento attività curricolari e non a favore di alunni diversamente abili,  stranieri, alunni con bisogni speciali (es. DSA).

5  interventi e servizi funzionali al POF:coordinamento dei rapporti con Enti Pubblici, Atenei ed aziende per l’erogazione di servizi e per la  realizzazione di progetti didattici

 

Figure di supporto alle funzioni strumentali

  • Il referente d’ordine scolastico dell’infanzia funge da supporto alle funzioni strumentali per l’ordine di appartenenza
  • L’insegnante di sostegno individuato come da nota MIUR 37900-19.11.15- REFERENTE N^2 DEI PROCESSI DI INCLUSIONE, funge da supporto alla funzione strumentale G

 

Coordinatori dei dieci plessi scolastici

Collaborano con il Dirigente scolastico coordinando le attività del plesso di assegnazione

 

Animatore digitale

Secondo quanto previsto dall’ Azione #28 del Piano nazionale della scuola digitale 2015, dall’art. 2 del Decreto Direttoriale Generale DGEFID n^ 50 del 25/11/2015 e dalla Legge 107/2015  questa scuola ha individuato anche la figura di  ANIMATORE DIGITALE con il compito triennale di “favorire il processo di digitalizzazione nelle scuole, nonché quello di diffondere politiche legate all’innovazione didattica attraverso azioni di accompagnamento e di sostegno al Piano nazionale per la scuola digitale sul territorio, anche attraverso la creazione di gruppi di lavoro e il coinvolgimento di tutto il personale della scuola”. Essa coincide con la funzione strumentale H.

 

TEAM PER L’INNOVAZIONE DIGITALE-ASSISTENTI AMMINISTRATIVI INNOVAZIONE- P.P.S.T.

Secondo quanto previsto dall’azione #25 del Piano nazionale della scuola digitale 2015 e dalla nota MIUR 4604 del 3.3. 2016, per promuovere l’attuazione del Piano, questa scuola ha individuato anche
a) tre docenti che costituiscono il TEAM PER L’INNOVAZIONE concepito per supportare ed accompagnare adeguatamente l’innovazione didattica nelle scuole, nonché l’attività dell’animatore digitale;
b)
due assistenti amministrativi (area didattica ed area del personale);
c) un docente per il PRESIDIO DI PRONTO SOCCORSO TECNICO –P.P.S.T. ( #azione 26 del PNSD)

 

Organi collegiali

Si fa riferimento alla descrizione dettagliata contenuta nella specifica pagina.

 

Comitato della valutazione dei docenti

Previsto dalla Legge 107/2015, art.1 comma 129, oltreché valutare gli insegnanti neo assunti in ruolo, ha il compito di determinare i criteri di attribuzione del Bonus (Legge 107/2015, art. 1 comma 128) ai docenti. Il Comitato è composto dal Dirigente scolastico, da tre docenti (due scelti dal Collegio e uno scelto dal Consiglio d’Istituto), da due genitori (scelti dal Consiglio d’Istituto) e da una figura esterna individuata dall’USR di riferimento. Per norma le figure dei genitori non prendono parte alla valutazione dei docenti neo assunti e l’organo esecutivo preposto all’applicazione dei criteri indicati dal Comitato di Valutazione, per i quali vengono suggerite dalla normativa le tre aree di riferimento (qualità dell’insegnamento, innovazione didattica, responsabilità nell’organizzazione didattica), è il Dirigente scolastico (Legge 107/2015, art.1 comma 127).


Sistema di sicurezza aziendale

Annualmente vengono formalmente individuati l’RSPP (Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione), se necessario l’ASPP, il Medico competente d’Istituto ed il “Sistema di sicurezza aziendale” secondo quanto disposto da normativa vigente e riportato nel Documento della Valutazione del Rischio in Istituto (pubblicato all’albo dell’Istituto).

 

Docenti tutor

Individuati secondo le disposizioni previste dalla Legge 107/2015 art. 1, commi 117 e 129, da D.M. 850/2015 e da nota MIUR prot. n^ 36167 del 5.11.2015 per essere “tutor” dei docenti neoassunti in servizio presso l’Istituto

 

Commissioni e figure di sistema

Sono figure/organismi individuati dal Collegio dei docenti ed operano annualmente con specifici incarichi e precise proposte di composizione

 

Ambiti / Dipartimenti disciplinari della scuola secondaria di I^ grado:

Gli ambiti /dipartimenti disciplinari sono composti dai tutti i docenti appartenenti alla specifica disciplina operanti in Istituto nell’ anno scolastico di riferimento.

 

 Docenti

Mediamente l’Istituto registra la presenza di circa 130 unità (21%circa nell’infanzia, 35% circa nella primaria e 44% circa nella scuola secondaria di I^ grado) prevalentemente titolari di cattedra in Istituto.

 

Informazioni dettagliate sull’organigramma sono consultabili nel  PTOF -sezione”L’organizzazione della scuola” pubblicato nell’albo online